Escursioni al Lago di Misurina

Sempre lungo la statale 48 bis delle Dolomiti, che porta a Cortina, si trovano il paese di Misurina e il suo lago, il lago di Misurina, il lago naturale più grande del Cadore.

Il clima intorno al lago è l'ideale per coloro che soffrono di problemi alla vie respiratorie, proprio qui infatti si trova l'unico centro in Italia per la cura dell'asma infantile.

A est rispetto al lago, si trova la catena dei Cadini di Misurina, delle Dolomiti di Sesto, attraversata dal sentiero Bonacossa. A nord del lago, invece si può seguire la strada che porta alle Tre Cime di Lavaredo.

Un percorso per gli amanti delle escursioni è quello che porta alla Forcella del Diavolo, passando per Pian degli Spiriti e il rifugio Fonda Savio. Il percorso richiede circa 3 ore e mezza, per andata e ritorno.

Si lascia la macchina al rifugio Fonda Savio, lungo la strada che da Misura porta alle Tre Cime di Lavaredo, e si cammina fino al Pian degli Spiriti. Si prosegue costeggiando le pareti meridionali delle Cime Cadin dei Tocci, fino al rifugio, da qui si scende lungo il sentiero 117 e si sale, poi, alla Forcella del Diavolo, arrivando a 2380 m. Per scendere, si prende il versante opposto, verso il Cadin del Nevaio, una volta giù, si tiene la destra, lungo il sentiero 118, che porta alla pista da sci.

Proseguendo si torna di nuovo a Plan degli Spiriti e alla macchina.

Tutti articoli su Escursioni in Cadore

Articolo precedente
icon  Al lago artificiale di Auronzo

Il lago Auronzo si è formato negli anni trenta, dopo la costruzione di una diga Enel, si trova a 830 m di altitudine e occupa una superficie di 0,3 Kmq, è profondo al massimo 47 m.

arrow leftContinua...