Vie ferrate sul Monte Civetta

Il Monte Civetta ad Alleghe, è una delle mete più amate da chi pratica l'arrampicata!

Qui Reinhold Messner, il miglior scalatore del mondo, ha scalato la parete nord-ovest, la "parete delle pareti ", ancora oggi una delle più grandi sfide per l'alpinismo nelle Dolomiti orientali.

Col Santa Lucia - Belluno
Col Santa Lucia - Archivio Regione del Veneto - Promozione
Il Monte Civetta si può raggiungere anche con popolari vie ferrate, comunque da non sottovalutare, come la Via Ferrata degli Alleghesi, o la Via Ferrata Attilio Tissi.

Punto di partenza della prima è l'Hotel Palafavera, a 1520m, da qui si sale con la seggiovia al Col di Dof. Prima si scende leggermente al Cas di Pioda e poi lungo il sentiero 556 fino al rifugio Coldai. Lungo il sentiero Tivan, segnato con il numero 557, si procede verso sud, in direzione dell'attacco della ferrata, vicino alla forcella sullo Schienal de Bec. Da qui si prosegue oltre il pilastro orientale, grazie anche all'attrezzatura di sicurezza arrivando fino alla Cima Civetta, 3200m. Per scendere dalla vetta, si segue la marcatura rossa che vi porterà in discesa su ripidi ghiaioni, fino al rifugio Maria Vittoria Torrani.

Una grandiosa traversata del Civetta è costituita dalla salita per la Via ferrata degli Alleghesi e la discesa per la Via ferrata Attilio Tissi al Rif. Vazzoler, 1714 m.

Tutti articoli su Escursioni in Civetta e Dolomiti Bellunesi