Da Cortina a Dobbiaco sugli sci di fondo

Lo sci di fondo è una disciplina molto amata e molto diffusa nelle Dolomiti. Grazie ai panorami mozzafiato, ai lunghi anelli, ai percorsi che si snodano tra dolci pendii e boschi innevati.

Quelle che d'estate sono piacevoli e divertenti piste ciclabili, molto spesso d'inverno, quando arriva la neve, si trasformano in entusiasmanti piste da fondo.

La pista ciclabile che d'estate collega Cortina a Dobbiaco, d'inverno si trasforma in una pista di oltre 40 km, che attira numerosi appassionati dello sci nordico e della natura.
Il panorama che si può ammirare è unico, il percorso è abbastanza impegnativo e richiede decisamente un buon allenamento, ma la pista costeggia per gran parte del percorso la strada e si può eventualmente decidere di accorciare il tragitto.

La pista segue in parte il percorso della vecchia ferrovia, vi vengono disputate anche molte competizioni, in mountain bike, di corsa o con gli sci di fondo, come la gara di sci di fondo Cortina-Dobbiaco che si disputa ogni anno da più di 30 anni a fine gennaio e che vede protagonisti atleti di fama internazionale, oltre a molti appassionati!

Il fondo è uno sport che permette di tenersi in forma a contatto con la natura, è adatto a ogni età e promette di divertire e appassionare.

Tutti articoli su Inverno in Cortina

Prossimo articolo
icon  Cortina: il paradiso dello sci

Cosa si può dire su Cortina d'Ampezzo? Solo che è l'area sciistica per eccellenza. Qui si possono trovare piste splendide e fuoripista ancora più belli, il tutto immerso in un panorama che ha dell'incredibile, con cime quali il Cristallo, Tofane, Sorapis e più a sud la Marmolada.

Continua... arrow right