Serrai di Sottoguda: una meraviglia delle Alpi Venete

Rocca Pietore, nella Marmolada, tra le tante bellezze naturali che ha da offrire, propone ai suoi ospiti una gola che è considerata una delle meraviglie delle Alpi Venete. E' una gola che segue un percorso di circa 2 km tra i due paesi di Malga Ciapela e Sottoguda.

Ogni stagione è buona per visitare la gola, anzi merita di essere vista sia con che senza neve.  I Serrai hanno origini antichissime, sono nati milioni di anni fa, dall'erosione dei ghiacciai e poi subentrò anche l'acqua del torrente Pettorina che ancora oggi scorre lungo le rocce delle gola.

Come si raggiungono i Serai di Sottoguda

La Valle del Cordevole si trova a metà strada tra Feltre e Belluno. Si prende la strada statale per Agordo e si sale fino al lago di Alleghe. Arrivati a Caprile si prende a sinistra per Malga Ciapela e Passo Fedaia. Entrati in Val Pettorina, dopo circa 5 km, superato Rocca Pietore si raggiunge Sottoguda.

Da qui parte il percorso che vi porta lungo la profonda gola, camminando potrete ammirare numerose e bellissime cascate.

Tutti articoli su Piaceri & Cultura in Marmolada