Alta Badia, Val Gardena, Fassa e Ampezzo - le Dolomiti Ladine

Le Dolomiti sono uniche nel loro aspetto. Cime frastagliate che s'innalzano verso il cielo, che racchiudono valli e piccoli paesini di montagna.

Proprio il fatto di essere di difficile accesso e chiuse, ha reso alcune zone delle Dolomiti uniche! Come le zone ladine, accomunate da una stessa cultura e addirittura da una lingua: il ladino!

Il ladino è una delle più antiche lingue in Europa ed è riconosciuta come minoranza linguistica. Sono solo circa 30.000 persone a parlare questa lingua ancora oggi, soprattutto nelle zone di: Val di Fassa, Alta Badia, Val Gardena e Ampezzo. Zone che raggiungono anche i 3000m di altezza e sono lontane dalle principali arterie di comunicazione.

Oltre alla lingua sono molti i fattori che distinguono il popolo ladino da quelli delle vicinanze! Una delle leggende più famose è quella del Regno di Fanes. Alle origini di questa leggenda, c'è l'alleanza della regina di Fanes con il popolo delle marmotte. Ancora oggi il parco naturale, Fanes-Sennes-Braies è conosciuto per essere ricco di questi simpatici animaletti!

A San Martino, in Alta Badia, si trova il Museo Ladino, dove si possono trovare oggetti e molte informazioni sulla storia e le origini della cultura ladina.

Tutti articoli su Piaceri & Cultura in Val Gardena